Botta e risposta tra sindaco e partiti di minoranza

Il sindaco Lucio Roberto Prencipe: ‘Dibattito e comunicazione per il bene della comunità’

Appello del sindaco Lucio Roberto Prencipe a “tutti coloro che rivestono ruoli di responsabilità, a riportare il dibattito e la comunicazione nell’alveo della correttezza, incentrando la propria azione in questa fase di grave crisi economica e di sfiducia verso il mondo politico nella ricerca di proposte utili alla comunità”.

Per Prencipe “da troppi mesi ormai, il linguaggio e le affermazioni riportate nei manifesti esposti in pubblico, oltrepassano il limite della corretta dialettica politica e, cosa ancor più grave, coinvolgono la sfera familiare e privata di coloro che rivestono cariche istituzionali”. “Non si tratta – continua il sindaco – di un linguaggio in linea con la funzione critica e di controllo esercitata in ambito politico, ma purtroppo di accuse e giudizi offensivi, che rischiano di ingenerare ingiustamente disistima nei confronti dei rappresentanti istituzionali, compromettendo l’immagine ed il prestigio, tanto più in ragione dei sicuri convincimenti sulla forza della questione morale da parte degli attuali amministratori”.

Prencipe esprime quindi “il timore che l’esercizio di questa inusitata pratica, estranea e contraria al contegno politico istituzionale, possa alla fine offrire il pretesto a qualcuno per compiere gesti inconsulti e pericolosi”.

Ma per l’opposizione le cose non stanno così.

Secondo la P.D.L. il sindaco “fin dall’inizio, anziché impegnarsi per risolvere i problemi, ha gettato benzina sul fuoco con polemiche gratuite. Ha tentato di imbavagliare il Consiglio comunale, ha spaventato dipendenti e cittadini, ha esasperato gli animi, ha tentato di delegittimare gli avversari”. “Dopo che la cosa è andata a fuoco, dopo aver constatato la totale negatività dell’azione della sua amministrazione, tenta di vestire panni istituzionali e di richiamare tutti alla correttezza”.

Da parte sua la S.E.L. chiede al sindaco di “iniziare a dare il buon esempio” e di “concentrarsi sugli innumerevoli, irrisolti, problemi” di Mattinata, per i quali troverà “una minoranza costruttiva, propositiva e disponibile”.

Per l’U.D.C. la lettera aperta del sindaco è ”irricevibile”: “si è fatta una grande disinformazione, si sono chiuse le porte del municipio… si è fatto un po’ di avanspettacolo”. “Questo sottolineare (quindi alimentare) polemiche gratuite è forse un atteggiamento utile a mascherare la propria impotenza?”.

L’Unione di Capitanata, infine, esprime il suo “stupore” e sottolinea che “questa Amministrazione è ferma”.

Clima acceso, dunque, ma l’impressione è che questa polemica vada spegnendosi per far posto al confronto sulle problematiche del paese.

 


  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

La spiaggia di Mattinata

Spiagge, il calendario delle riaperture e le regole da rispettare in spiaggia

  • 7 Maggio 2021

In base alle nuove linee guida regionali le regole da seguire per quanto riguarda  le spiagge (sia quelle in concessione, sia quelle...

La spiaggia di Mattinata

Ordinanza Balneare 2021, altri 300 mila euro per i progetti dei Comuni su accessibilità delle spiagge libere ai disabili: istanze da presentare entro il 28 maggio

  • 7 Maggio 2021

Per questa nuova tornata, sarà data precedenza ai Comuni che non hanno ricevuto finanziamenti nelle precedenti edizioni e a quelli che hanno...

Certificazione verde Covid-19

Spostamenti fra regioni: come funziona la certificazione verde Covid-19

  • 3 Maggio 2021

La Certificazione verde ha valore sul territorio nazionale, fino all’entrata in vigore del Digital green certificate, che sarà utile per gli spostamenti...

Cerca

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta