Borsa mediterranea del turismo e archeologia sperimentale

A Paestum per la IX edizione anche giovani ambasciatori dell’archeologia mattinatese e garganica

Chiusa a Paestum la IX edizione della Borsa mediterranea del turismo archeologico, i giovani mattinatesi dediti all’archeologia sperimentale tirano le somme.

Hanno fatto un po’ da ambasciatori dell’archeologia mattinatese e garganica: a Paestum, guidati da Michele Coppolecchia e Michele Lapomarda, hanno potuto mostrare le loro capacità di ìarcheologi sperimentaliî. Ospitati dagli stand dell’Università degli studi di Ferrara e dal Museo dei Grandi Fiumi di Rovigo, con i quali da tempo è in corso una stretta collaborazione, hanno preso selce e strumenti di lavoro e ricreato davanti ad un pubblico numeroso attrezzi di lavoro e di combattimento così come li costruivano migliaia e migliaia di anni fa i nostri progenitori, facendo fare un lungo salto nel passato agli interessati visitatori della mostra.

´A Mattinata, nella sede del Museo civicoª ricorda Coppolecchia ´si possono ammirare non solo le sculture protostoriche e i monili ritrovati nella necropoli dauna del Monte Saraceno, ma anche i nostri manufatti di archeologia sperimentale: nelle vetrine predisposte si può ammirare il preciso e paziente lavoro di ricostruzione dei manufatti della preistoria, tra i quali spiccano i lavori proprio quelli con la selce. In questa nostra attività ci sentiamo confortati dalla vicinanza sia del Comune, che mette a disposizione la struttura museale, e dall’interesse sempre manifestato dal Parco del Gargano, che con il presidente Giandiego Gatta ha fortemente voluto la nostra partecipazione alla Borsa del turismo archeologicoª.

Le riproduzioni di archeologia sperimentale hanno avuto a Paestum anche un apprezzamento speciale. Allo stand dove i giovani di Mattinata erano all’opera con la selce si è fermato incuriosito anche Piero Angela, che della Borsa di Paestum era l’ospite d’onore per i suoi meriti di apprezzato divulgatore scientifico. ´Ci ha fatto molto piacere che Angela, al termine dell’intervista fattaci, ha sottolineato la perizia scientifica del nostro lavoro e la possibilità concreta di dare rilievo mediatico nazionale a questo tipo di archeologia sperimentaleª.

  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

Un incontro da brividi: uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

  • 28 Febbraio 2021

L'avvistamento, molto ravvicinato, si è verificato ieri mattina, 27 febbraio 2021, nelle acque pugliesi di marina di Lecce

Mariangela Gentile

Il Complesso Bandistico di Mattinata ha un nuovo maestro: Mariangela Gentile

  • 27 Febbraio 2021

Proclamata con laurea triennale in tromba presso il conservatorio Umberto Giordano di Foggia

Asilo

Bonus asilo nido 2021: ecco come funziona e come presentare la richiesta

  • 27 Febbraio 2021

L'agevolazione spetta ai genitori di figli nati, adottati o affidati dal 1° gennaio 2016, e l’importo varia a seconda delle fasce di...

Cerca

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta