Avviso per affido adulti con disagio mentale

Ambito territoriale sociale di Mattinata, Manfredonia, Monte Sant’Angelo e Zapponeta

PREMESSE
Il quadro degli interventi nell’area della salute mentale di cui al Piano Regionale delle Politiche Sociali si muove verso una logica di “deistituzionalizzazione” e verso il rafforzamento dei servizi di salute mentale di comunità.
Il Piano Sociale di Zona per il triennio 2010 – 2012 approvato con deliberazione n. 14 del 18.02.2010 del Consiglio Comunale della Città di Manfredonia (Ente Capofila) e ratificato dalla conferenza di servizi del 23.02.2010, in coerenza con il Piano Sociale Regionale reputa essenziale che i programmi riabilitativi individualizzati previsti per la presa in carico delle persone con patologie di tipo psichiatrico si realizzino nel contesto di vita ordinario delle persone.

OBIETTIVO
La salute mentale è un tema che interessa l’intera comunità. Il benessere della mente delle persone  è fondamentale per il benessere sociale. I programmi di integrazione e inserimento per le persone con disagio mentale si possono realizzare anche nel contesto di vita ordinario delle persone, sostenute dalla famiglia con il supporto della rete dei servizi territoriali e delle risorse del territorio.

I bisogni inerenti la salute mentale sono diversificati ed è necessario che si sviluppino nuove modalità di intervento, che siano in grado di assumere la presa in carico delle persone sulla base di criteri di promozione dell’autonomia personale e sviluppo delle potenzialità di vita, garantendo la continuità assistenziale sociosanitaria e un sostegno concreto per i nuclei familiari e soggetti collettivi di riferimento.

Alla luce di questi principi è stato previsto nel Piano Sociale di Zona l’obiettivo operativo n. 25 – Affido adulti con disagio mentale –  finalizzato ad assicurare a persone con disabilità mentale e prive di assistenza il sostegno alla vita quotidiana in un contesto relazionale di tipo familiare. Il predetto intervento consiste nell’integrazione di una persona in difficoltà presso una famiglia che viene regolarmente e professionalmente assistita dagli operatori di un’équipe preposta e in cambio dell’ospitalità offerta la stessa riceve un sussidio mensile.

DESTINATARI
Destinatari del presente avviso sono i nuclei familiari e soggetti collettivi (associazioni, cooperative sociali, oratori), disponibili ad accogliere in affidamento persone con disagio mentale “stabilizzato”, di età non superiore a 50 anni che hanno concluso un percorso di cura e riabilitazione e pertanto possono essere coinvolti in attività di socializzazione e inserimento sociale e lavorativo.

I destinatari collettivi (associazioni, oratori…) devono individuare un operatore  di riferimento all’interno della  organizzazione.

MODALITA’ OPERATIVE 
Le persone con disagio mentale sono individuate da un gruppo di lavoro presso l’Ufficio di Piano, costituito dagli operatori del Centro Salute Mentale e del Servizio Sociale Professionale dei quattro comuni dell’ambito, e sono affidate al nucleo familiare o soggetto collettivo (associazioni, cooperative sociali, oratori), individuato dallo stesso gruppo di lavoro, previa sottoscrizione di impegno formale delle parti interessate.

L’abbinamento tra la persona con disagio mentale da affidare e il soggetto affidatario sarà effettuato dal gruppo di lavoro dell’Ufficio di piano, tenendo conto delle caratteristiche e delle abilità della persona da affidare e delle opportunità offerte dall’affidatario.

Le persone affidate saranno seguite in modo sistematico dal Centro Salute Mentale e dai servizi territoriali dell’Asl e dei Comuni dell’Ambito territoriale. Per gli affidatari saranno programmati appositi percorsi formativi, organizzati dal gruppo di lavoro dell’Ufficio di Piano, e saranno elaborate adeguate forme di accompagnamento.

Il servizio a livello sperimentale dura un anno e si rivolge a 5 persone con disagio mentale.
Agli affidatari sarà erogato un contributo, concordato sulla base delle esigenze della persona affidata e secondo le risultanze della fase istruttoria, fino a un massimo di € 600,00 mensili.  I soggetti disponibili ad accogliere in affidamento persone con disagio mentale dovranno presentare istanza su un apposito modulo da richiedere presso l’Ufficio di Piano o presso il Centro di Salute Mentale.

Non è previsto un  termine di scadenza per la presentazione delle domande.
L’Ufficio di Piano procederà alla valutazione delle proposte di candidatura a partire dal 01 febbraio 2013.

INFORMAZIONI
Ulteriori informazioni possono essere richieste presso l’Ufficio di Piano, le sedi dei Servizi Sociali di ciascun Comune dell’Ambito e il Centro di Salute Mentale anche telefonicamente ai seguenti numeri:

Ufficio di Piano: 0884/519630
Comune di Manfredonia: 0884/519711-519643
Comune di Mattinata: 0884/552411
Comune di Monte Sant’Angelo: 0884/565670
Comune di Zapponeta: 0884/5212208
Centro di Salute Mentale: 0884/510383 – 510381

  • Comune di Mattinata

Potrebbe interessarti

Agriturismo

Pentassuglia e Nardone: “Da venerdì 23 ottobre al via i tre bandi per agriturismi, florovivaismo e vitivinicolo”

  • 22 Ottobre 2020

Gli interventi messi a punto si aggiungono ad una serie di strumenti di aiuto attivati dalla Regione Puglia per ristorare le imprese...

Scuola

Scuole e trasporti, misure urgenti della Regione Puglia per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19

  • 22 Ottobre 2020

La decisione è arrivata al termine del Tavolo permanente regionale avvio anno scolastico 2020/2021

Anziani disabili

Riattivazione della domanda “Buoni servizio anziani e disabili”

  • 21 Ottobre 2020

Il buono servizio per disabili e anziani non autosufficienti è un beneficio economico per il contrasto alla povertà rivolto alle persone con...

Cerca

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta