Avviso IMU – TASI (anno 2015)

Il 16 giugno 2015 scade il termine per effettuare il pagamento

Il 16 giugno 2015 scade il termine per effettuare il pagamento della prima rata dell’Imposta Municipale Propria (IMU) e del Tributo sui i Servizi Indivisibili (TASI), dovuto per l’anno di imposta 2015.

Per i fabbricati: la rendita catastale dell’immobile, rivalutata del 5%, va moltiplicata per i seguenti coefficienti:

Per i fabbricati delle categorie catastali del gruppo A (con esclusione della categoria catastale A/10) e per le categorie catastali C/2, C/6 e C/7

160

Per i fabbricati del gruppo catastale B e per le categorie catastali C/3, C/4 e C/5

140

Per i fabbricati delle categorie catastali A/10 e D/5

80

Per i fabbricati della categoria catastale D (ad esclusione della categoria D/5)

65

Per i fabbricati della categoria catastale C/1

55

Alla base imponibile così determinata si applicano le aliquote previste dalle Delibere di C. C. 17 del 30/09/2014 (IMU) e di C. C. n. 13 del 08.09.2014 (TASI), ovvero:

 

IMU

TASI

Abitazione principale rientrante nelle categorie A/1, A/8 e A/9 e le relative pertinenze

4,0

2,00

Abitazione principale diverse dalle categorie A/1, A/8 e A/9 e le relative pertinenze

Esenti

2,00

Per gli immobili categoria D (con esclusione D10) 

7,6‰ (Stato)

2,40

Per gli immobili categoria D10

0,00 

0,00

Fabbricati rurali ad uso strumentale

Esenti

0,00 

Unità immobiliari concesse in uso gratuito a parenti con contratto registrato al parente in linea retta entro il 1° grado residente nell’immobile, ex art. 8 comma 3 del Regolamento Comunale (IMU)

7,6 

0,00

Immobili di categoria C1 e C3

7,5 

2,50

Per tutti gli altri immobili

10 

0,00

Terreni agricoli

Esenti

Esenti

DETRAZIONE ABITAZIONE PRINCIPALE ai fini IMU: Per l’abitazione principale di categoria A/1, A/8 e A/9 e le relative pertinenze è prevista una detrazione di € 200,00 rapportati al periodo dell’anno durante il quale si protrae tale destinazione.

La base imponibile è ridotta del 50%:

  • per i fabbricati di interesse storico o artistico di cui all’art.10 del D. Lgs. 22/01/2004, n. 42;
  • per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, limitatamente al periodo dell’anno durante il quale sussistono dette condizioni. L’inagibilità o inabitabilità è accertata dall’Ufficio Tecnico Comunale con perizia a carico del proprietario, che allega idonea documentazione alla dichiarazione. In alternativa, il contribuente ha facoltà di presentare una dichiarazione sostitutiva ai sensi del D. P. R. 28/12/2000 n. 445.      

Il versamento del tributo dovrà essere eseguito tramite modello F24 presso qualsiasi Istituto Bancario e Postale, utilizzando il seguente codice tributo:

3958

TASI – tributo per i servizi indivisibili su abitazione principale e relative pertinenze

3961

TASI – tributo per i servizi indivisibili per altri fabbricati

3912

IMU – imposta municipale propria su abitazione principale e relative pertinenze – COMUNE

3916

IMU – imposta municipale propria per le aree fabbricabili – COMUNE

3918

IMU – imposta municipale propria per gli altri fabbricati – COMUNE

3925

IMU – imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – STATO

Il Codice Ente da utilizzare è F059.

Il versamento deve avvenire in autoliquidazione da parte del contribuente entro le seguenti scadenze:

1a rata

16/06/2015

50% a titolo di acconto dell’aliquota annua prevista dalle delibere sopra richiamate

2a rata

16/12/2015

50% conguaglio con l’eventuale delibera entro i termini del bilancio di previsione 2015

Il tributo non è dovuto qualora per la TASI sia inferiore ad € 12,00, mentre per IMU ad € 3,00. Tale importo si intende riferito al tributo complessivamente dovuto per l’anno e non alle singole rate di acconto e di saldo.

Per il calcolo e la stampa del modello F24 è possibile utilizzare l’applicativo “Calcolo IUC” disponibile sul sito WEB del Comune di Mattinata.

  • Comune di Mattinata

Potrebbe interessarti

Estate con il covid

Estate 2021: in arrivo la zona blu? Le regole in spiaggia per un’estate in sicurezza

  • 19 Aprile 2021

Alcune regole potrebbero essere introdotte per gli stabilimenti balneari in prossimità dell'estate

Vacanze

Bonus vacanze 2021: validità e regole

  • 19 Aprile 2021

Coloro che hanno già chiesto l'incentivo potranno utilizzarlo fino al 31 dicembre

don Francesco La Torre

Il parroco emerito don Francesco La Torre compie 80 anni

  • 18 Aprile 2021

Con stile sacerdotale al servizio di Mattinata quale maestro di dottrina e testimone del Vangelo

Cerca

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta