Autorizzata la pesca del “bianchetto”

Il novellame di sarda è la grande risorsa del mare sipontino

Anche per quest’anno il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha autorizzato la pesca del bianchetto, il ben noto novellame di sarda, nelle acque antistanti il Compartimento marittimo di Manfredonia.

Il Ministro Paolo De Castro ne ha dato comunicazione al sindaco Paolo Campo, all’assessore alla pesca Enrico Barbone, al presidente del Consorzio gestione del mercato ittico, Nunzio Stoppiello, alle rappresentanze dei pescatori che gli avevano rappresentato le difficoltè in cui versa la marineria del Compartimento e dunque la necessità di autorizzare la pesca del bianchetto, da sempre attività prevalente in inverno.

E’ ormai una consuetudine quella di aspettare l’autorizzazione del Ministero competente per dare corso ad una pesca il cui esercizio è consolidato nella tradizione marinara di Manfredonia che a sua volta trova fondamento nell’abbondanza di quei pesciolini nel mare del golfo a ragione del suo particolare habitat favorevole alla loro riproduzione.

La libera cattura di quel prodotto ittico è stata interdetta a causa della struttura di quei pesciolini prossima più che allo stato di novellame (per tutte le specie ittiche ne è vietata la cattura) a quello larvale, quasi trasparente da cui bianchetto o, in gergo marinaro, cicinill.
Assai lontano pertanto dalle sembianze che assumerà da adulto, quando diventerà sarda. Un pesce cioè che ha poco o niente affatto mercato tant’è che le poche quantità che vengono pescate sono ributtate in mare. Mentre al contrario, allo stato larvale, il valore è alto, molto alto.

Perchè dunque perdere l’opportunità di poter usufruire di un dono della natura tanto prelibato offerto peraltro in quantità addirittura industriali? Peraltro, circostanza di determinante rilievo, la pesca di quel bianchetto avviene nel periodo invernale, quando cioè le avversità atmosferiche e i cicli biologici rendono il mare avaro di pescato con tutta una serie di conseguenze negative sulle attività di pesca, diretta e indotta.

Le rimostranze dei pescatori sostenute con forza dalle autorità politiche, amministrative e sindacali locali, opportunamente supportate da riferimenti scientifici e sperimentali, hanno portato a sancire una deroga al divieto generale di pesca del novellame, da concedere tuttavia di volta in volta e con prescrizioni e limitazioni. è stato di fatto introdotto l’istituto della autorizzazione per decreto che dribbla la lunga scia di leggi, decreti e regolamenti che disciplinano l’esercizio della pesca marittima.

Il bianchetto potrà dunque essere pescato per sessanta giorni fino al 18 marzo prossimo. La pesca è peraltro riservata alle motobarche della piccola pesca non superiori cioè a 10 tonnellate di stazza lorda e con motore non superiore a 150 HP. Diverse centinaia i pescatori interessati, ai quali bisogna sommare tutta una serie di lavoratori che ruotano intorno, come rivenditori, autotrasportatori e via dicendo. Complessivamente saranno 120 le imbarcazioni che dotate di speciali reti, salperanno per dedicarsi alla pesca del bianchetto.

Una manna dal cielo“, non si nascondono gli operatori del settore. Un grosso supporto ai bilanci delle imprese di pesca e all’economia cittadina. I numeri sono abbastanza eloquenti: 120 barche ognuna delle quali produce giornalmente in media 4-5 cassette per complessivi cinquanta chili di prodotto il cui prezzo varia mediamente intorno ai 15 euro al chilo. Quando la stagione è favorevole, questi numeri tendono fortemente al rialzo.

In gran parte il bianchetto viene esportato al nord: le piazze più ghiotte dei cicinill di Manfredonia sono quelle di Genova, Milano, Venezia e Bologna.

  • Miche Apollonio

Potrebbe interessarti

Hotel

Turismo e cultura, al via le domande di finanziamento a fondo perduto

  • 25 Settembre 2020

La misura è rivolta alle micro, piccole e medie imprese del settore alberghiero e del settore culturale e creativo

Vento forte

Meteo, in arrivo tempeste di vento con forti raffiche, burrasca e temporali

  • 25 Settembre 2020

La protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo di livello "arancione" a partire dalle 14:00 di oggi e per le successive 24-30...

Eletti alle regionali provincia di Foggia

Elezioni Regionali 2020 a Mattinata: i risultati per singolo candidato e singola lista

  • 24 Settembre 2020

Tutti i dati dello spoglio delle schede elettorali per liste e singoli candidati alla Regione Puglia

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta