“Andar per orchidee, i percorsi del bello”

Lunedì 30 aprile ultimo appello per ammirare le “orchidee garganiche”

Anche questa primavera, come di consuetudine, sono venuti a Mattinata studiosi ed appassionati: dal Lussemburgo, dalla Danimarca, dalla Gran Bretagna, dalla Francia, dalla Slovenia, dalla Germania, dall’Italia, dall’Olanda e dalla Svezia per fotografare le numerose specie di orchidee spontanee.

Infatti è qui, sul promontorio del Gargano, il vero paradiso delle orchidee spontanee: circa il 70% delle specie presenti in Europa. Tutto il territorio è caratterizzato da una spiccata variabilità floristica. La particolare posizione geografica, la morfologia del territorio, l’infinita varietà di ambienti hanno favorito lo sviluppo di una flora quanto mai differenziata: piante tipicamente mediterranee, piante alpine, più di 2500 specie botaniche, che rappresentano circa il 35% dell’intera flora nazionale. Un laboratorio botanico a cielo aperto, un paradiso vegetale in cui spiccano le orchidee, fiori che sempre di più rappresentano un irresistibile motivo di attrazione per studiosi e semplici appassionati.

Ogni anno a primavera le pendici di Monte sacro si trasformano in un paradiso botanico che non ha eguali in tutta Europa. Decine di specie si schiudono tra i ciuffi d’erba in un trionfo di colori.
Se tutto il Gargano è ricco di questi meravigliosi fiori dalla forma e dai colori sempre più bizzarri è a Mattinata che si trova la più alta concentrazione di orchidee: circa 60 specie. Alcune sono comuni, altre presenti solo qui e in pochissimi altri siti, praticamente endemiche, come le Ophrys apulica, archipelagi, bertoloniiformis, biscutella, bremifera, cornuta, garganica, lacaitae, melena, parvimaculata, promontorii e sipontensis, l’Orchis quadripunctata e la Serapias apulica.

I fiori di alcune specie di orchidee sono simili ad alcuni insetti: il calabrone, l’ape, il ragno, il bombo e altri ancora. La forma di insetto che assume il fiore serve ad uno scopo ben preciso quello della conservazione delle singole specie.
Le orchidee, per il loro alto pregio, sono diventate sempre più le ambasciatrici della bellezza, trascinando con se il territorio di Mattinata e dell’intero Gargano ricoperto praticamente tutto da questi splendidi fiori.

Su iniziativa dell’Amministrazione comunale di Mattinata, questi sono stati protagonisti in Alto Adige, al Mercato dei Fiori di Bolzano nella primavera del 2003 e del 2004. Nel 2005 ad Ascoli Piceno nelle Marche, dove Mattinata è andata a promuovere l’incrocio tra le straordinarie qualità naturalistiche dei due territori.
In questa primavera 2007, l’assessorato al Turismo del Comune di Mattinata, in collaborazione con Regione, Provincia, Comunità Montana del Gargano, Parco, propone in veste nuova e più ricca la manifestazione Andar per orchidee – I percorsi del bello. La manifestazione, che ha vissuto già nello scorso weekend una notevolissima presenza sui pascoli d’altura del Monte Sacro, si concluderà lunedì 30 aprile, con una riproposizione della passeggiata alle pendici del Monte (escursione guidata da Angela Rossini e Giovanni Quitadamo, membri del Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee) affiancata in loco dall’immancabile appuntamento con la gastronomia, che ben s’interseca con la contemplazione della bellezza della natura.

Anche il senso del gusto avrà la sua degna parte” sottolinea Raffaele Latino, assessore al Turismo ed organizzatore della manifestazione. ´Accanto alla passeggiata ci sarà quest’anno la degustazione dei piatti tipici, la cui organizzazione è affidata all’ormai collaudata esperienza del Consorzio Matinum, che l’amministrazione ha promosso due anni fa e di cui è socio“.

Infatti questa terra è anche il forziere che contiene grandi tesori gastronomici ed un importante patrimonio di ricette della tradizione che si consegnano oggi sulle tavole con nuovi colori e nuovi sapori. In seno al Consorzio Matinum sono nate Gargano in Tavola, associazione dei ristoratori aderenti al consorzio e Gargano Tipico, l’associazione che riunisce le aziende impegnate nelle produzioni tipiche, siano esse provenienti dall’agricoltura, dalla zootecnia, dall’olivicoltura o dall’artigianato.

Il Gargano è infatti” sottolinea il presidente del Consorzio Francesco Paolo Prencipeuna terra meravigliosa non soltanto per la sua natura spettacolare ed i suoi panorami mozzafiato, ma anche – e soprattutto – per la millenaria storia e le antiche tradizioni che si tramandano di generazione in generazione. A questa storia ed a queste tradizioni si ispira lo Statuto dell’associazione, volto a tutelare e promuovere queste forme più autentiche di economia del territorio: quelle che lo mantengono vivo“.

Potrebbe interessarti

Michele Bisceglia

E’ Michele Bisceglia il nuovo sindaco di Mattinata

  • 22 Settembre 2020

E' il 14° candidato a ricoprire la carica di Sindaco nel nostro paese

Referendum Confermativo

Referendum confermativo 2020: i risultati nel Comune di Mattinata

  • 21 Settembre 2020

Anche Mattinata segue il trend nazionale con una netta vittoria del SI

Spoglio online

Chi sarà il nuovo sindaco di Mattinata? Segui lo spoglio online

  • 21 Settembre 2020

Dalle ore 09.00 di martedì 22 settembre Mattinata.it vi aggiornerà sullo stato dello spoglio delle schede elettorali

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta