Anche quest’anno accesso regolamentato alla spiaggia dei Mergoli

Per ammirare i faraglioni da vicino disponibili 30 pass al giorno

I faraglioni di Mattinata sono sempre di più rappresentativi dell’intera regione. Basta andare in qualsiasi libreria e si compra una guida turistica della Puglia quasi sempre con la copertina invariabilmente dedicata ai due monoliti calcarei della costa mattinatese.

Anche quest’estate per farsi il bagno sotto i faraglioni e accedere alla spiaggia di fronte alla quale si trovano, bisogna passare dall’Ufficio ìUrpî del Comune di Mattinata per ritirare il pass.
L’esperimento dell’estate 2005 è andato nel complesso bene: da un lato vi è stato il diritto di ìtuttiî ad ammirare dalla spiaggia i due stupendi faraglioni, forgiati dall’erosione, dall’altro si è tenuto conto della fragilità del sito e dell’esigenza di chi sceglie l’hotel Baia delle Zagare e l’Hotel dei Faraglioni, i due alberghi di charme della baia, di passare qualche giorno in pace e tranquillità.

E’ stato mantenuto fermo anche per questa stagione il limite giornaliero di trenta pass, che non vale in ogni caso per i valligiani, i possessori cioè di case e di fondi agricoli della valle dei Mergoli, e per i gruppi di persone che fondano l’accesso su motivi di carattere scientifico e di istruzione.

Dunque è partito da qualche giorno l’accesso regolamentato con i pass gratuiti, che nei giorni di sabato e domenica anzichè all’Urp vanno richiesti al comando dei vigili urbani. Come l’anno passato in questi giorni di luglio i trenta pass a disposizione sono più che sufficienti a soddisfare le richieste. Certo c’è l’impiccio per chi ci vuole andare tutti i giorni di dover compilare ogni volta il modulo predisposto, ma assicurano all’Urp e al Comando della polizia urbana, ´i turisti non si lamentano di questo, comprendendo che la straordinarietà del sito richiede qualche piccolo sacrificioª. In ogni caso, afferma l’addetto Urp Antonio Lapomarda, ´siamo pronti a recepire i contributi e le proposte perchè il Comune possa decidere eventuali modifiche migliorativeª.

L’accesso regolamentato ha posto termine a una lunga storia che parte dalla convenzione tra gli alberghi ed il Comune stipulata nel 1983 e ai diverbi in seguito sorti per l’accesso dei cittadini al demanio. Diverbi culminati nel 2001 con l’ordinanza del sindaco Angelo Iannotta che stabiliva l’accesso per tutti e l’obbligo ai privati di rimuovere gli ostacoli frapposti a tale diritto. Ne derivò una lite giudiziaria davanti ai giudici amministrativi del Tar promossa dai due alberghi, che avevano dalla loro parte anche i partiti di opposizione, preoccupati che dall’accesso ne venisse un danno all’economia turistica.

Nella fase cautelare l’ordinanza per il libero accesso fu ritenuta legittima (quanto meno per quello a piedi) dai giudici che respinsero la richiesta degli alberghi di sospenderne l’esecuzione. Ma di fronte all’incalzare dell’azione giudiziaria dei privati, alle prese di posizione dell’opposizione, alla flebile voce degli ambientalisti (se si esclude il capo gruppo dei Verdi al Consiglio regionale che approvò la decisione del sindaco), e soprattutto di fronte all’esagerato e incontrollato numero di pendolari che si riversavano sulla piccola spiaggia, con problemi anche di ordine pubblico, fu gioco forza riconsiderare la decisione del 2001. Si pose così fine alla lite davanti al Tar per mezzo di un’accordo di mediazione tra le opposte ragioni. Nel senso di salvaguardare il diritto di accedere gratuitamente alla spiaggia dei faraglioni e nello stesso tempo salvaguardarne la fragilità ambientale regolamentando con i pass l’afflusso giornaliero.

  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

La piana di Mattinata

Bando per il contributo straordinario nelle “Zone economiche ambientali”

  • 5 Marzo 2021

I beneficiari dei 40 milioni di contributi sono le micro e piccole imprese, le attività di guida escursionistica ambientale e le guide...

Vaccinazione anti covid-19 a Mattinata

Covid-19, partite a Mattinata le vaccinazioni per gli over 80

  • 3 Marzo 2021

Il centro vaccinale è stato allestito presso la Palestra dell'Istituto Comprensivo Scolastico

Lavori di realizzazione della segnaletica orizzontale sulla Strada Comunale del Mare

SP 53 Mattinata-Vieste, in pubblicazione il bando relativo alla viabilità a servizio del distretto turistico del Gargano per la sistemazione funzionale

  • 1 Marzo 2021

Un progetto di grande rilevanza per il comprensorio garganico e la Capitanata, dell’importo complessivo di 47 milioni di euro

Cerca

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta