Anche a Mattinata sabato si è svolta la Giornata Nazionale dell’Albero

Amministrazione Comunale e Istituzioni territoriali unite nei processi di sensibilizzazione ambientale

Andy Wharol sosteneva che “avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare”. Valorizzazione territoriale e sensibilità ambientale. Questi i temi della Giornata Nazionale dell’Albero, andata in scena nella mattinata di sabato 22 novembre, a cui anche il Comune di Mattinata ha inteso aderire. L’ha fatto di concerto con l’Istituto Comprensivo di Mattinata, della parrocchia e del parroco don Francesco La Torre, dei rappresentanti di Legambiente Nazionale e del tessuto associativo che in questi anni ha dato prova di maturità e attenzione alle tematiche legate al rispetto ambientale.

Un nuovo tassello nel percorso dell’Amministrazione Comunale finalizzato a costruire attorno all’ambiente, nelle sue diverse declinazioni, il futuro di un paese che presenta potenzialità di sviluppo e di crescita ancora inesplorate. Potenzialità che sono in gran parte collegate alla capacità di valorizzare lo straordinario patrimonio ambientale e paesaggistico di Mattinata, un unicum universalmente riconosciuto.

Ne è convinto l’Assessore all’Ambiente dott. Angelo Perna, che su quest’idea complessiva sta cercando di articolare le politiche dell’Ente: “Come ho già avuto modo di sottolineare in altre sedi, la vera rivoluzione cui ambisce questa Amministrazione Comunale sta nella capacità di radicare nella coscienza collettiva una diversa percezione delle tematiche ambientali. In questi primi mesi abbiamo messo in campo diversi interventi che si muovono lungo questa direzione ed altri sono in cantiere. Nell’occasione, cercando di cogliere il vero senso della Giornata dell’Albero e di declinarlo alle peculiarità del nostro paese, abbiamo approfittato dell’appuntamento per provvedere alla sistemazione a verde di due aree del Centro Urbano situate in località Lama di Corvo (Zona Madonnina) e in località Concezione (sarà realizzata nei prossimi giorni)”.

La manifestazione si articola in vari momenti. Gli alunni delle scuole elementari sono i primi a scendere in piazza, accompagnati dal corpo docente, disegnando un colorato corteo che sfila lungo Corso Matino con canti e animazione. La sfilata raggiunge il piazzale di via Madonna Incoronata, presso cui si alternano gli interventi del parroco don Francesco La Torre, dell’insegnante Bisceglia, della Dott.ssa Vanessa Pallucchi della Segreteria Nazionale Legambiente – Responsabile scuola e del vice preside prof.ssa Maria Radatti. Quest’ultima sottolinea che “Gli insegnanti devono farsi carico del compito di far percepire che l’ambiente è una risorsa da proteggere” e, allo stesso tempo chiede “attenzione e vicinanza alla politica, tanto più in un periodo in cui gli episodi di vandalismo e di devianza legati all’abuso di alcool e sostanze varie stanno pericolosamente prendendo piede, diventando una piaga preoccupante. Chiedo di percepire la scuola e l’istituzione scolastica come un presidio fondamentale per la crescita della comunità e per creare le condizioni affinchè valori sani come quelli legati all’ambiente possano instillarsi in chi oggi abbiamo il compito di educare”.

La manifestazione si chiude con la dimostrazione di sistemazione a verde tramite piantumazione degli alberi e arbusti da parte degli alunni e con l’abbraccio simbolico all’albero.

Contento dell’iniziativa il Sindaco Avv. Michele Prencipe: “Personalmente sono molto soddisfatto di questa giornata per due ordini di ragioni. Anzitutto ritengo che sia stato centrato appieno il senso della manifestazione da parte di tutti. Mattinata deve ambire a diventare un’eccellenza nel campo della valorizzazione territoriale ed ambientale e potrà riuscirci soltanto se saprà riconoscerne le enormi potenzialità di sviluppo ad essa connessi. Ma c’è una motivazione più profonda che mi rende decisamente più soddisfatto. Credo che oggi abbiamo creato le premesse per un lavoro proficuo assieme ad altri importanti presidi territoriali. Abbiamo posto le basi per un solido rapporto con l’istituzione scolastica e ribadito l’importanza di interloquire con il nostro  tessuto associazionistico. Mi sento e ci sentiamo le spalle forti sapendo di affrontare le sfide dell’amministrazione e del governo della nostra comunità con il concorso di tanti attori qualificati e desiderosi di partecipazione”.

(Foto di Paolo Latino)

Potrebbe interessarti

La Puglia ti vaccina

La Puglia ti vaccina: via all’adesione delle persone nate nel 1954 e nel 1955

  • 15 Aprile 2021

È possibile conoscere e confermare data e luogo del proprio appuntamento in tre modalità

Da sinistra: Marilú Di Mauro, Gabriele Di Mauro ed Imma Di Mauro, titolari della Gelateria Gabrielino

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la gelateria “Gabrielino” di Mattinata con Due Coni

  • 14 Aprile 2021

"Il nostro obiettivo è sempre stato creare e offrire il gelato nella sua purezza, sfruttando semplicemente i sapori che la Terra ci...

Mare Gargano

Estate, Gargano pronto: +20% di prenotazioni e SI al bonus vacanze

  • 12 Aprile 2021

Il campione comprende strutture di Vieste, Rodi, San Menaio, Monte Sant’Angelo e Mattinata

Cerca

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta