Promozione dell’allattamento al seno durante la pandemia da Covid-19

Sostenere l’allattamento è una delle azioni più efficaci di prevenzione e di salute pubblica

Come ricordato sistematicamente da tutte le organizzazioni nazionali e internazionali che si occupano di salute, l’allattamento al seno rappresenta uno dei migliori investimenti per la salvaguardia della vita e della salute dei bambini nel breve e nel lungo termine ma anche dello sviluppo sanitario, sociale ed economico tanto degli individui quanto delle nazioni. Sostenere l’allattamento è una delle azioni più efficaci di prevenzione e di salute pubblica.

Questo è il senso della settimana mondiale dedicata all’allattamento al seno, ancor più in questo particolare e difficile periodo di pandemia da Covid-19 che ha sottoposto improvvisamente i servizi sanitari ad una pressione organizzativa e logistica senza precedenti per la gestione dell’emergenza. Questo ha portato gli ospedali, e tra questi i punti nascita, a rivedere in modo capillare i propri percorsi assistenziali e le pratiche cliniche, spesso modificandoli rapidamente e più volte sulla base delle conoscenze via via disponibili, efficacemente coordinate dalla Società Italiana di Neonatologia, che si è dimostrata leader in Europa. La narrazione delle puerpere sull’esperienza in ospedale è quella di grandi disagi legati alla solitudine e allo stress conseguente ai divieti di avere accanto i familiari anche stretti. Questo ha impattato significativamente sull’allattamento al seno. Dunque le tante iniziative promosse in questi giorni su tutto il territorio nazionale e regionale e in particolare in capitanata assumono, in questo momento storico, un significato peculiare.

L’epidemia da Covid-19 ha avuto anche un’influenza negativa sulla donazione del latte umano che è diminuita in maniera significativa e il volume di latte raccolto durante questo periodo si è notevolmente ridotto. Fa piacere l’eccezione della banca del latte di San Giovanni Rotondo dove nel periodo febbraio-maggio, 15 generose donatrici hanno donato 91 litri di latte, una performance addirittura migliore rispetto agli anni precedenti, come ricordato dalla responsabile che ha espresso il suo appello a che l’allattamento al seno torni ad essere una pratica comune in tutte le latitudini, la più equa e sostenibile giacchè parliamo di un alimento naturale universalmente accessibile, il cui consumo transculturale accomuna nel globo individui appartenenti a società molto diverse tra loro, dà a tutti i bambini del mondo le stesse opportunità nutrizionali e di salute e rappresenta un passo significativo nella lotta globale alla malnutrizione sia per difetto che per eccesso, senza dimenticare che il rapporto intimo tra madre e bambino porta con sé valori di tolleranza, flessibilità e rispetto.
.

  • Autore
    Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

La Puglia ti vaccina

La Puglia ti vaccina: via all’adesione delle persone nate nel 1954 e nel 1955

  • 15 Aprile 2021

È possibile conoscere e confermare data e luogo del proprio appuntamento in tre modalità

Da sinistra: Marilú Di Mauro, Gabriele Di Mauro ed Imma Di Mauro, titolari della Gelateria Gabrielino

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la gelateria “Gabrielino” di Mattinata con Due Coni

  • 14 Aprile 2021

"Il nostro obiettivo è sempre stato creare e offrire il gelato nella sua purezza, sfruttando semplicemente i sapori che la Terra ci...

Mare Gargano

Estate, Gargano pronto: +20% di prenotazioni e SI al bonus vacanze

  • 12 Aprile 2021

Il campione comprende strutture di Vieste, Rodi, San Menaio, Monte Sant’Angelo e Mattinata

Cerca

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta