Ai mattinatesi il Palazzeto dello Sport

Iannotta ha inaugurato il nuovo impianto sportivo

Quindici anni. Tanto c’è voluto perchè si completasse un’opera che i mattinatesi hanno sempre ed insistentemente chiesto alle tante amministrazioni comunali che si sono succedute: il Palazzetto dello Sport.

´La data del 31 marzo 2005 rimarra impressa nella mente dei mattinatesi a lungo!ª, così ha iniziato il suo discorso il sindaco Angelo Iannotta, al taglio del nastro, davanti ad una gran folla di gente di ogni età, ai consiglieri comunali di tutti partiti, alle autorità militari, a tutte le associazioni culturali e sportive di Mattinata.

La bendizione è stata impartita dal parroco don Francesco Paolo La Torre, accompagnato dal vicario don Antonio Di Maggio. Il sindaco Iannotta ha voluto sottolineare l’importanza della struttura non solo dal punto di vista estetico e architettonico, ma soprattutto per il valore aggiunto che i giovani mattinatesi sapranno ora ricavarne. Un punto di partenza e di sprono per le attività sportive, ginniche e salutari a cui oggi si fa sempre più ricorso.

Angelo Iannotta ha ricordato coloro che i questi anni hanno contribuito alle varie fasi di realizzazione dell’opera. In particolare Iannotta ha ricordato i sindaci Argentieri, Totaro, Di Bari, Gianfranco e Biagio Piemontese e anche due politici, ora scomparsi, che hanno dato impegno e passione per il diritto allo sport a Mattinata: Salvatore Del Giudice e Nicola Mantuano.
Alla manifestazione hanno preso parte anche il deputato Pietro Folena e l’europarlamentare Marcello Vernola, ai quali il sindaco ha rivolto un indirizzo di saluto da parte della comunità mattinatese. I ringraziamenti sono continuati con Francesco Mazzone, rappresentante del Coni Regionale, che in questi anni ha appoggiato la richiesta dei finanziamenti (600 milioni di lire) fatta dall’Amministrazione Iannotta, finanziamenti con i quali è stato possibile finalmente completare l’opera, per la quale era già stato speso un miliardo di lire.

Ad Antonio Amicarelli, cerimoniere della serata, è toccato il compito di salutare tutte le realtà e i gruppi che hanno fortemente voluto questa inaugurazione che e che hanno sfilato dal municipio alla zona 167: l’Associazione bandistica, il Gruppo folk I Cacchiuncidde, il Consiglio comunale dei ragazzi, l’Ual, l’Unione sportiva Matinum, il Centro Sportivo Polivalente Il Pentagono, la School Dance, l’Azione Cattolica parrocchiale, l’Avis, i Lions, l’Airone, Legambiente, l’Associazione Kronos, l’associazione Terza Età, il Circolo Anziani, i fanti e i Combattenti e Reduci, e le forze politiche e sidacali.

Durante la cerimonia è stata data lettura di una poesia (clicca qui per leggerla) scritta, in dialetto mattinatese, dal concittadino Matteo Guerra, che ha voluto così omaggiare l’opera eretta.

  • tratto da La Gazzetta del Mezzogiorno

Potrebbe interessarti

Mattinata mare

“Stessa spiaggia, stesso mare”: nel 2021 le regole per andare in spiaggia sono le stesse del 2020

  • 21 Aprile 2021

Marco Scajola, coordinatore del tavolo interregionale sul Demanio, è tornato sull'argomento precisandone i punti chiave

Estate con il covid

Estate 2021: in arrivo la zona blu? Le regole in spiaggia per un’estate in sicurezza

  • 19 Aprile 2021

Alcune regole potrebbero essere introdotte per gli stabilimenti balneari in prossimità dell'estate

Vacanze

Bonus vacanze 2021: validità e regole

  • 19 Aprile 2021

Coloro che hanno già chiesto l'incentivo potranno utilizzarlo fino al 31 dicembre

Cerca

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta