Abusi sui minori

Costituita a Manfredonia una rete istituzionale di pronto intervento

Una sorta di task force pronta ad intervenire per prevenire gli abusi sui minori, un fenomeno contrassegnato da inconcepibili manifestazioni in purtroppo rapida espansione.

è tra le misure individuate dai partecipanti al corso organizzato dall’Assessorato comunale alle politiche sociali di Manfredonia, per analizzare il preoccupante problema dell’abuso sui minori e dunque mettere in atto le strategie di intervento più opportune. Una vera mobilitazione da parte di quanti a diversi livelli e con compiti diversi, sono chiamati ad occuparsi dell’odioso quanto crescente fenomeno dell’abuso sui minori che comprende una variegata gamma di violenze.

Oltre una sessantina tra docenti delle varie scuole cittadine, operatori dei servizi sociali e sanitari comunali, dei centri di ascolto, rappresentanti di tutte le forze dell’ordine, delle parrocchie, delle associazioni che si occupano dei minori, per due giorni si sono riuniti presso l’auditorium della scuola media Perotto, e sotto la guida delle dottoresse Sandra Maffei e Pasqua Paki dell’Università pontificia salesiana di Roma, hanno affrontato i vari temi del complesso problema sociale con semplificazioni concrete attinte dalla realtà cittadina.

´Un corso teorico-pratico tenuto in loco per consentireª ha spiegato l’assessore alle politiche sociali, Paolo Cascavilla ´al maggior numero di operatori di prendervi parte e soprattutto di poter discutere con maggiore incisività delle situazioni denunciate dal territorioª.

Richiamando le indagini conoscitive condotte in sede di redazione del Piano sociale di zona, Cascavilla ha tracciato un profilo alquanto preoccupante del fenomeno che si va sempre più diversificando con nuovi tipologie di abusi anche in senso lato. Aspetto particolare è il problema dell’affido dei bambini complicato ñ ha evidenziato – dalla chiusura degli istituti di riferimento e dalla sostanziale impreparazione delle famiglie candidate ad accoglierli. Ha pertanto auspicato una più capillare e specifica preparazione del territorio per suscitare una maggiore ed efficace sensibilità al problema.

Domenico La Marca, coordinatore del progetto concepito assieme all’assessorato alle politiche sociali un paio di anni orsono, non si è nascosto le difficoltà di intervenire efficacemente a causa essenzialmente delle resistenze psicologiche di quanti incappano nel triste fenomeno.

Il dirigente del locale Commissariato della Polizia di Stato, dottor Antonio Lauriola, ha tracciato una casistica di abusi e di vere e proprie violenze che spesso si scoprono solo casualmente e che spesso trovano nell’omertà delle famiglie un paravento difficile da superare.

Un compito oltremodo complesso e delicato ñ hanno insistito le analiste Maffei e Paki ñ volto non solo per prevenire ma anche e spesso soprattutto a ricucire gli strappi prodotti sui minori colpiti dalle violenze fisiche e psichiche, che richiede il concorso di specialisti nei vari settori di intervento. E’ questione di tecniche di intervento ma soprattutto di diffusione della cultura dei diritti dei minori.

è stato pertanto deciso di costituire una rete istituzionale composta dalle varie agenzie di prevenzione e di controllo operanti sul territorio, in grado di intervenire sinergicamente e nel modo più incisivo e decisivo.

Potrebbe interessarti

Lavori strade litoranea

Iniziati i lavori di manutenzione straordinaria su alcune strade litoranee del Gargano

  • 29 Settembre 2020

Gli interventi stanno interessando anche la S.P. N. 53 Mattinata-Vieste

Hotel

Turismo e cultura, al via le domande di finanziamento a fondo perduto

  • 25 Settembre 2020

La misura è rivolta alle micro, piccole e medie imprese del settore alberghiero e del settore culturale e creativo

Vento forte

Meteo, in arrivo tempeste di vento con forti raffiche, burrasca e temporali

  • 25 Settembre 2020

La protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo di livello "arancione" a partire dalle 14:00 di oggi e per le successive 24-30...

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta