A Mattinata corsi di “danza del ventre”

Partite da un mese le lezioni alla “Sanasport”

Festeggia un mese di vita il corso di Danza Orientale, meglio conosciuto come Danza del Ventre, una occasione in più per le donne di Mattinata, che oltre alla semplice ginnastica vogliono imparare un nuovo tipo di danza nota per la sua sensualità e femminilità.

La storia millenaria della danza del ventre è da sempre connessa ad aspetti essenziali della vita quali la religione, la sessualità e la fertilità. Le origini di questa danza si perdono nel tempo e nello spazio: statuine di donne danzanti con posizioni che mettono in risalto il fianco o il ventre sono presenti nella scultura preistorica sia spagnola che indiana, mentre movimenti ondulatori si riscontrano nella hula hawaiana. Quattromila anni prima di Cristo anche i babilonesi la utilizzavano come preparazione del rito del parto.

Nella danza del ventre tutto è improntato alla naturalezza. I movimenti si basano sul cerchio, che da sempre rappresenta la complessità femminile. Si parte da movimenti base, come la rotazione del bacino, l’oscillazione delle anche e delle braccia. L’otto è una figura chiave perchè è un doppio cerchio che rappresenta la continua trasformazione, la perfezione. Lo si disegna nell’aria con i fianchi, la testa, il bacino. Portare il sedere in fuori è considerato volgare.

L’ancheggiare e il vibrare dei fianchi sono movimenti che partono dall’interno, dall’ombelico. L’addome ondeggia come le dune del deserto nel movimento detto “del cammello”. La testa e i capelli sono coinvolti nella danza e anche il movimento dello sguardo è importante.

La danza orientale ha origine nel centro del corpo, la fonte d’energia per ogni passo di danza. Il principio fondamentale è il movimento isolato delle singole parti del corpo. Ogni parte del corpo si muove come avesse vita propria e propria autonomia. Per esempio, si oscillano solamente i fianchi mentre il busto resta fermo. Oppure, si può danzare movendo isolatamente il tronco, il petto, le braccia, le mani, la testa e naturalmente anche le gambe. Scoprire e imparare a conoscere le singole parti del corpo e i muscoli sono i primi passi che si compiono nello studiare la danza del ventre, successivamente si apprenderanno i vari movimenti. Le figure isolate si legano poi nella danza, inserendosi l’una nell’altra in un flusso continuo.

L’idea è nata da due ragazze di Mattinata, Monica Clemente ed Eliana Sperti: la prima aveva già studiato danza orientale a Napoli durante gli anni universitari ed ha trovato nell’altra la giusta complicità per attivare il corso anche a Mattinata e proseguirne lo studio. Un grandissimo aiuto è arrivato dalla locale Palestra Sanasport e dalla proprietaria-istruttrice Maria Grazia, sempre attenta alle novità, che ha fornito il locale per le lezioni.

Le lezioni sono tenute dalle insegnanti Lucia e Carmela Prioletti della scuola di ballo Flashdance di Manfredonia. Il corso è aperto a chiunque desidideri avvicinarsi a questo originale tipo di danza e per informazioni è possibile rivolgersi alla Palestra Sanasport di Mattinata.

Potrebbe interessarti

Galleria San Benedetto

Anas, continuano i lavori di manutenzione lungo la SS 688 “Variante di Mattinata”

  • 2 Dicembre 2020

Interventi per la realizzazione dell'impianto idrico antincendio della galleria S. Benedetto

Un patto per la salute

“Un patto per la salute”, l’Amministrazione Comunale ha messo in atto una serie di azioni per prevenire i tentativi di bruciatura degli scarti di potatura olivicola

  • 28 Novembre 2020

Un passo in avanti verso un'agricoltura pulita e sostenibile ma soprattutto un impegno serio a tutela della Salute di tutti i cittadini...

Peperato

Peperato: curiosità, storia e ricetta del tipico dolce garganico

  • 24 Novembre 2020

Si consuma principalmente sulle tavole pugliesi a Carnevale e Natale

Cerca

Dicembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta