8 marzo 2007: Giornata mondiale del rene

In molti ospedali e piazze visite nefrologiche gratuite

ìNel mondo 1 persona su 10 ha un danno renale. Stanno bene i tuoi reni?î.

E’ da questo slogan che scatta anche in Italia la Giornata mondiale del rene che si celebra annualmente per aumentare l’attenzione nei confronti del danno renale cronico e delle morbilità e mortalità cardiovascolari ad esso associate e sottolineare la necessità di una diagnosi precoce e di prevenzione delle malattie renali.

Quest’anno la data scelta coincide con la Festa della donna, giovedì 8 marzo.

L’invito partito dalla IFKF (Federazione Internazionale delle Fondazioni del Rene) e dalla ISN è stato accolto dalle Fondazioni Nazionali del Rene e dalle Società di Nefrologia di oltre 40 Paesi, tra cui anche l’Italia, e dall’European Renal Association, che riunisce i nefrologi di tutta Europa.

Le malattie renali costituiscono una minaccia incombente a livello mondiale. Si calcola che, nella popolazione generale, tra il 7% e il 10% delle persone abbia un danno renale, molto spesso misconosciuto. Il rischio di un’evoluzione verso l’insufficienza renale è elevato ed è ancora maggiore quello di sviluppare, in concomitanza di un danno renale anche moderato, una malattia cardiovascolare invalidante o mortale.

Negli scorsi decenni molto è stato fatto per assicurare un trattamento dialitico di qualità a tutti coloro che ne presentassero la necessità e per aumentare il numero dei trapianti renali. Oltre a intensificare l’impegno per un ulteriore sviluppo di queste terapie, è necessario promuovere un’energica campagna di prevenzione e diagnosi precoce delle nefropatie.

Piatto forte di questa campagna di informazione e sensibilizzazione è dunque la prevenzione e a tal proposito in molti ospedali e piazze italiane sarà possibile nella giornata di giovedì ottenere visite nefrologiche gratuite o prenotazioni.

A Foggia saranno allestite tre postazioni informative fisse: all’ingresso del terzo lotto degli Ospedali Riuniti, in Piazza Giordano e all’Ipercoop, dove sarà possibile anche prenotare una visita nefrologica gratuita da effettuare presso l’Ambulatorio di Nefrologia del nosocomio foggiano.
Uno screening per un controllo dello stato di salute dei reni dei cittadini sarà eseguito l’8 marzo anche a Manfredonia, a cura del Reparto nefrologia e dialisi dell’ospedale San Camillo De Lellis. In Piazza del Popolo, dalle 18 alle 20, sarà allestito un gazebo con personale medico specialistico a disposizione dei cittadini.
Analoga iniziativa sarà realizzata a Monte Sant’Angelo ove il punto di riferimento sarà la sede dell’AVIS che rimarrà aperta dalle 18 alle 20.

Ma le visite gratuite si potranno effettuare anche negli ospedali di Accadia, Cerignola, Lucera, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico, San Severo e Vieste.

´Naturalmenteª precisa la dottoressa Antonia Latino, responsabile del Reparto nefrologia e dialisi del San Camillo di Manfredonia ´coloro che lo vorranno potranno prenotare una visita più approfondita da effettuarsi presso la nostra struttura ospedaliera utilizzando le strumentazioni più avanzate nel settore per una più completa diagnosiª.

Come noto presso il nosocomio manfredoniano facente parte della Asl FG, è funzionante un Reparto di nefrologia e dialisi opportunamente rinnovato e potenziato un paio di anni fa. I dializzati che vi fanno capo sono una cinquantina ai quali se ne aggiungono 25 provenienti dal circondario. ´Il numero è purtroppo destinato ad aumentareª annota la dottoressa Latino ´considerato l’incremento che si riscontra nelle malattie renali che colpiscono ormai non soltanto le persone anziane. Molti non sanno di essere affette da una malattia renale. è pertanto una buna prassi quella di un controllo periodico presso le strutture specialistiche: bastano pochi e semplici esami per verificare lo stato di salute dei reni e dunque eventualmente ricorrere tempestivamente agli opportuni ripariª.

Le persone più a rischio sono gli ultrasessantenni, gli ipertesi, i diabetici e gli obesi, la familiarità per malattie renali, l’abuso di farmaci anti-infiammatori e naturalmente gli stili di vita che coinvolgono direttamente le giovani generazioni.

Potrebbe interessarti

Peperato

Peperato: curiosità, storia e ricetta del tipico dolce garganico

  • 24 Novembre 2020

Si consuma principalmente sulle tavole pugliesi a Carnevale e Natale

Consegna farmaci

Attivati i servizi di consegna a domicilio di farmaci e alimenti di prima necessità

  • 23 Novembre 2020

Il servizio sarà effettuato dal Centro Operativo Comunale del Comune di Mattinata con il supporto delle associazioni cittadine di volontariato

Bonus vacanze

Bonus vacanze prorogato a giugno 2021. Lo ha chiesto solo il 35% della platea stimata

  • 23 Novembre 2020

Sono stati in pochi a richiedere il bonus da 500 euro per le vacanze. Così il governo proroga la misura dal 31...

Cerca

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Dicembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta