50mila preferenze per Monte Sacro Luogo del cuore FAI

Il Comitato cittadino ha trasmesso le schede della raccolta delle firme alla sede Fai di Milano

Non manca che una manciata di voti a 50mila. Ma è lecito prevedere che quella fatidica soglia di 50 mila preferenze sarà superata. E sarà record assoluto.

Oggetto di tanto interesse l’Abbazia Benedettina SS. Trinità di Monte Sacro, uno degli straordinari cimeli storici-culturali di Mattinata ma anche dell’intero Gargano se non anche oltre, che l’Amministrazione comunale di Mattinata ha candidato per il censimento 2012 dei Luoghi del cuore promosso dal Fondo ambiente Italiano (FAI). Il sindaco di Mattinata, Lucio Roberto Prencipe, in rappresentanza anche del Comitato cittadino che ha curato l’iniziativa, ha trasmesso le schede della raccolta delle firme alla sede Fai di Milano.

Quando è stata avanzata la proposta di candidatura dell’Abbazia di Monte Sacro – rivela giustificatamente soddisfatto, il sindaco di Mattinata Lucio Roberto Prencipe – abbiamo incontrato più scetticismo che entusiasmo. Sono stati in pochi a credere che quei ruderi confinati a circa 900 metri sulla cima pressoché inaccessibile di Monte Sacro, per quanto maestosi e pregni di vicende di fede e di storia, potessero captare l’interesse di tanta gente in modo tale da formare un grande esercito di sostenitori di un progetto di rivalutazione di quel presidio della cristianità”.

L’edificazione del monastero iniziò nel VI secolo ad opera di monaci benedettini. Nei secoli che seguirono divenne uno dei riferimenti più insigni e potenti del Gargano, uno dei centri culturali più importanti della Puglia del Medioevo, crocevia di eventi che hanno segnato la storia garganica. Imponente l’impianto architettonico del complesso abbaziale che si estendeva su 6.500 metri quadrati protetto da alte mura. Il declino fino all’abbandono, verso la fine del 1.600.

Abbandonato ma non dimenticato. Numerose sono state le iniziative per valorizzare quel monumento nel frattempo acquistato dal Comune di Mattinata, sospinte dall’interesse ridestato da parte di studiosi e ricercatori tra i quali sin sono distinti per la metodicità e profondità degli studi condotti, gli archeologi tedeschi dell’Università di Norimberga che hanno tra l’altro realizzato un plastico che ricostruisce l’abbazia nella sua originaria struttura.

Il sindaco Prencipe ha da recuperato i rapporti con quella Università e con il Germanisches Museum di Norimberga per il rilancio degli studi su Monte Sacro anche in prospettiva turistica. “Una intesa – ha annunciato Prencipe – che sarà sancita con una solenne cerimonia che si svolgerà a Norimberga il 13 e 14 febbraio prossimo nel corso della quale il direttore del Museo Urlich Grobmann, consegnerà al sindaco Prencipe i due plastici ricostruttivi della originaria struttura abbaziale che saranno conservare nel Museo civico di Mattinata”.


  • Michele Apollonio

Potrebbe interessarti

Agriturismo

Pentassuglia e Nardone: “Da venerdì 23 ottobre al via i tre bandi per agriturismi, florovivaismo e vitivinicolo”

  • 22 Ottobre 2020

Gli interventi messi a punto si aggiungono ad una serie di strumenti di aiuto attivati dalla Regione Puglia per ristorare le imprese...

Scuola

Scuole e trasporti, misure urgenti della Regione Puglia per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19

  • 22 Ottobre 2020

La decisione è arrivata al termine del Tavolo permanente regionale avvio anno scolastico 2020/2021

Anziani disabili

Riattivazione della domanda “Buoni servizio anziani e disabili”

  • 21 Ottobre 2020

Il buono servizio per disabili e anziani non autosufficienti è un beneficio economico per il contrasto alla povertà rivolto alle persone con...

Cerca

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta