17 marzo. Mattinata città tricolore per la Festa Nazionale dell’Unità d’Italia

Numerose le iniziative organizzate nella giornata di giovedì 17 marzo

Tutto è pronto a Mattinata per la celebrazione della Festa Nazionale dell’Unità d’Italia nel 150° anniversario della sua fondazione, evento che avrà luogo giovedì 17 marzo p.v. come, si spera, in tutta Italia. Mattinata si è preparata nel migliore dei modi a questo importante ricorrenza: già nella primavera del 2010 è stato costituito nel comune garganico un Comitato promotore che comprende il Sindaco di Mattinata avv. Lucio Roberto Prencipe, l’Assessore alla socialità e alle politiche scolastiche Rosa Ciccone, il delegato consiliare alla cultura dott. Giuseppe Aulisa, Luigi Gatta, Michele Tranasi e Antonio Latino.

Nei giorni scorsi nelle strade cittadine è stato affisso un manifesto attraverso il quale la Civica Amministrazione invita la cittadinanza ad esporre per l’occasione il vessillo tricolore davanti ad ogni abitazione con l’intento di riscoprire il senso di appartenenza alla nazione Italia unitamente a valori ormai in disuso, a partire dalla rivalutazione di simboli costituiti dalla bandiera e dall’Inno di Mameli. Non becero nazionalismo, ma sano sentimento unitario che alcune parti politiche purtroppo mettono in discussione.

Giovedì mattina la cittadinanza mattinatese sarà allietata dalle note della locale Associazione Bandistica (di recente insignita dall’Amministrazione Comunale, proprio per questa ricorrenza, del titolo di “Gruppo di Musica Popolare e Amatoriale di Interesse Comunale, in occasione dei 150 Anni dell’Unità d’Italia”), che eseguirà, attraversando le vie della città, un idoneo repertorio di inni e marce risorgimentali con al seguito la popolazione e le associazioni locali precedute dai rispettivi stendardi. Alle ore 11,00 è previsto l’arrivo del corteo davanti al monumento ai caduti di tutte le Guerre nella Piazza antistante il Palazzo Comunale, dove, dopo aver deposto la corona d’alloro il Sindaco, alla presenza del gonfalone, delle autorità Civili, Religiose, Militari e delle Associazioni combattentistiche, parlerà ai presenti con un discorso incentrato sulla Parte prima della Costituzione.

La cerimonia ufficiale terminerà con la lettura di un brano di Pietro Calamandrei sui fondamenti della Costituzione Italiana, a cura della professoressa Anna Ruggiero. Nel tardo pomeriggio, alle 17,00 la Festa dell’Unità Nazionale proseguirà presso il Museo Civico in Via di Vittorio, dove sarà possibile visitare ancora la Mostra tematica “Preti, cafoni e massari: Mattinata dal brigantaggio al Regno Unito”. Nella Sala consiliare, dopo il canto dell’Inno di Mameli, il saluto del Sindaco e una breve sintesi delle iniziative celebrative sin qui svolte a cura di Antonio Latino per il Comitato promotore, è prevista la proiezione della esegesi dell’Inno Nazionale magistralmente messa in scena da Roberto Benigni nella serata centrale dell’ultimo Festival di Sanremo dedicata alle celebrazioni in corso. Seguirà il dibattito, con interventi del pubblico, moderato da Luigi Gatta.

Questo evento prosegue nel ciclo avviato nei mesi scorsi con l´inaugurazione, nei locali del Museo Civico di Mattinata, dell’esposizione iconografico – documentaria “Preti, cafoni e massari: Mattinata dal brigantaggio al Regno Unito” a cura di Antonio Latino, e quattro conferenze monotematiche svolte nel frattempo, “Garibaldi e i Garibaldini del Gargano” a cura di Luigi Gatta, “La Chiesa e l’Unità d’Italia: atteggiamento del Clero locale” a cura di Antonio Latino, “Le occupazioni delle terre demaniali e gli usi civici” a cura del professor Michele Tranasi, “L’istituzione della scuola pubblica a Mattinata a partire dall’Unità d’Italia” a cura del professor Michele d’Arienzo.

In questi mesi numerosi sono stati i visitatori, concittadini ed ospiti di Mattinata, che hanno avuto modo di apprezzare il materiale in esposizione nelle bacheche museali: sabato scorso è stata la volta del “Gruppo amici del Gargano”, un’associazione che accomuna studiosi ed appassionati cultori delle bellezze e della storia della nostra terra. Proseguono intanto le visite guidate organizzate il sabato mattina per le scuole di Mattinata: numerosi sono gli allievi, accompagnati dai rispettivi docenti, che mostrano un insolito interesse per le vicende locali connesse alla storia patria.

 


  • Antonio Latino

Potrebbe interessarti

Uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

Un incontro da brividi: uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

  • 28 Febbraio 2021

L'avvistamento, molto ravvicinato, si è verificato ieri mattina, 27 febbraio 2021, nelle acque pugliesi di marina di Lecce

Mariangela Gentile

Il Complesso Bandistico di Mattinata ha un nuovo maestro: Mariangela Gentile

  • 27 Febbraio 2021

Proclamata con laurea triennale in tromba presso il conservatorio Umberto Giordano di Foggia

Asilo

Bonus asilo nido 2021: ecco come funziona e come presentare la richiesta

  • 27 Febbraio 2021

L'agevolazione spetta ai genitori di figli nati, adottati o affidati dal 1° gennaio 2016, e l’importo varia a seconda delle fasce di...

Cerca

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta