L’Airone prepara la doppia trasferta

Dopo Mattinata e Manfredonia, ora è la volta della città di Monte Sant’Angelo grazie all’Associazione ”La bussola”

E’ il turno de Il Malocchio, commedia in tre atti di Germano Benincaso, che si terrà nei giorni 15 e 17/02/2010 presso il teatro Le Clarisse di Monte Sant’Angelo,  a rinnovare il connubio artistico fra la compagnia teatrale di Mattinata e il pubblico di Monte Sant’Angelo. E’ evidente che fra i due soggetti c’è un’attrazione fatale; c’è in comune la storia, gli usi, i costumi, le tradizioni, i modi di dire e di fare, la lingua… c’è l’anima di un popolo unico, che solo ragioni di spazio nei secoli hanno diviso.

L’Airone torna sempre volentieri sul Monte dell’Arcangelo, tappa ormai obbligata nelle sue tournèe consacrate da un successo ed un consenso di pubblico e di critica definitivo, al punto che lo spettatore riempie la sala “a scatola chiusa”, senza sapere della qualità della messinscena. Il salto di qualità dei ragazzi dell’”Airone” è divenuto carismatico anche oltre i confini della ridente cittadina: ciò è confermato dalle vincenti trasferte di Sant’Agata di Puglia e di Manfredonia, dove hanno calcato le scene a suon di risate ed ovazioni. Il salto di qualità è epocale: ora non è più solo la “Compagnia” ad essere omaggiata, ma anche i singoli attori che hanno imparato a vivere con l’equilibrio dei “grandi” la facile esaltazione e con l’umiltà giusta la rara critica costruttiva.

E’ unanime, anche, il riconoscimento di un ruolo di aggregazione sociale per numerosi giovani e ragazzi diversamente abili, che hanno così un modo sano di vivere in maniera creativa la magia e l’atmosfera che il teatro sa sapientemente e per incanto, donare. L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’intraprendenza del Presidente Pasquale Benestare della Associazione di Promozione Sociale La Bussola di Monte Sant’Angelo, convinta portatrice di interessi sociali e ricreativi tesi al raggiungimento di un obiettivo culturale generale per l’intera città.

Gli attori sono gli stessi, affiatati, “amici” di sempre: Matteo Prencipe, Raffaele Falcone, Maria Rosa Prencipe, Libera Clemente, Savino Ciuffreda, Pio Di Bari, Giuseppe Sacco, Antonio Armillotta, attorno ai quali ruotano, in ogni commedia, nuovi talenti. La scelta della commedia non è casuale: c’è da ridere! E’ risaputo l’effetto terapeutico nella vita moderna di una sana, grassa risata e, partendo dallo spunto della superstizione, si è cercato un modo di far ridere di crepapelle!

Potrebbe interessarti

Don Giovanni Totaro

Il 25enne Giovanni Totaro sarà ordinato prete nella sua Mattinata

  • 21 Febbraio 2021

Nella chiesa abbaziale di santa Maria della Luce completerà il suo percorso vocazionale iniziato nella famiglia e nella parrocchia sin da piccolo

“Sono passato solo a ricordarvi”, il video ufficiale del Carnevale di Manfredonia 2021

“Sono passato solo a ricordarvi”, il video ufficiale del Carnevale di Manfredonia 2021

  • 5 Febbraio 2021

Quest'anno sarà un’edizione smart, che prende il nome di “O mia bella mascherina”, in linea con questi tempi, tutta digitale

Urbanistica

Webinar dedicato ai temi dell’urbanistica. Lunedì alle ore 16.00 sulla piattaforma Cisco Webex

  • 5 Gennaio 2021

E' interesse dell'Amministrazione Comunale intercettare le opinioni e i suggerimenti da parte degli operatori professionali del settore

L’Airone prepara la doppia trasferta

Domani sera a Foggia e il 15 a Manfredonia con “Ditegli sempre di sì”

Dopo il successo riscosso a Mattinata, la compagnia teatrale L’Airone si propone ad un pubblico straniero con un doppio appuntamento che lo vedrà protagonista domani sera a Foggia e fra una settimana nella vicina Manfredonia.

Come ormai accade da molti anni, durante le vacanze natalizie la Compagnia teatrale mattinatese mette in scena una commedia che, qualunque essa sia, ogni volta richiama tutto il paese alla caccia del biglietto, finendo sempre per moltiplicare le serate di replica, fino ad esaurimento scontenti.

Evidentemente il successo, ripetuto e costante, ha richiamato l’attenzione di qualche palcoscenico ben più dotato e dal gusto sopraffino, tant’è che da qualche tempo i dilettanti mattinatesi si vedono richiamati ad esibizioni e proposizioni in quel di Foggia (Teatro del Fuoco), Monte Sant’Angelo (auditorium Bronislao Markievicz) e Manfredonia (teatro comunale Perotto).

Hanno portato in giro commedie del calibro di Natale in casa Cupiello (in versione originale) del grande Eduardo de Filippo, esibendosi nell’auditorium Bronislao Markievicz di Monte Sant’Angelo, ma anche il musical di Garinei e Giovannini Aggiungi un posto a Tavola, nel Teatro del Fuoco di Foggia, dove il pubblico ha offerto il proprio apprezzamento convinto regalando un lunghissimo applauso agli interpreti mattinatesi.

Domani sera la Compagnia torna ad esibirsi nello stesso teatro foggiano, su un palco vero, davanti ad pubblico sicuramente più esigente e competente, che toglierà senz’altro un pò di fiato, ma non lo spirito e la propria gratitudine.

E stavolta cambia anche la regia, non più affidata alla sapienza del maestro Matteo Guerra, alle prese con impegni lavorativi, ma a quella del collega stimato e seguace Matteo Prencipe. Quando il sipario si aprirà, alle ore 21, sarà rappresentata la stessa commedia che ha fatto piangere di risate il pubblico di casa, Ditegli sempre di sì“, che è stato anche il primo passo con cui l’L’Airone si presentò al pubblico mattinatese, più di 20 anni or sono, inaugurando l’esplorazione di una meravigliosa avventura quale è il teatro.

Ditegli sempre di sì” è una commedia poco conosciuta di Eduardo De Filippo, ma è sicuramente una delle più divertenti. Tutta la storia ruota attorno al personaggio di Michele Murri, interpretato da Matteo Prencipe, un pazzo vero, con l’idea fissa della letteralità linguistica. Appena uscito dal manicomio (ma nessuno lo sa) sarà interprete di alcuni equivoci e artefice inconsapevolmente comico di situazioni grottesche.

Dopo la tappa foggiana di domani sera, il 15 febbraio alla stessa ora L’Airone si esibirà nel teatro comunale Perotto di Manfredonia, con le stesse speranze, le stesse facce e con la stessa voglia di divertirsi facendo ridere.

In bocca al lupo.

Potrebbe interessarti

Uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

Un incontro da brividi: uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

  • 28 Febbraio 2021

L'avvistamento, molto ravvicinato, si è verificato ieri mattina, 27 febbraio 2021, nelle acque pugliesi di marina di Lecce

Mariangela Gentile

Il Complesso Bandistico di Mattinata ha un nuovo maestro: Mariangela Gentile

  • 27 Febbraio 2021

Proclamata con laurea triennale in tromba presso il conservatorio Umberto Giordano di Foggia

Asilo

Bonus asilo nido 2021: ecco come funziona e come presentare la richiesta

  • 27 Febbraio 2021

L'agevolazione spetta ai genitori di figli nati, adottati o affidati dal 1° gennaio 2016, e l’importo varia a seconda delle fasce di...

Cerca

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta